Site icon the lazy factory

Vegetarian or not vegetarian?

Photo by Pixabay on Pexels.com

The truth about cheese.

(Italiano in fondo)

This Christmas it has been impossible not to eat meat, it was everywhere. I told you already that I like it, so it’s easy for me to fall into temptation.
My mom only buys meat from local farmers, so not from intensive animal farming. But anyway it was a lot!

I’m not perfect, I’ve been vegetarian only for 3 months so I’m still into transition.
Anyway! A longe debate was on the table in these 2 days:
what is vegetarian?

Even if it seems easy, for a non vegetarian it’s still difficult to understand what a person eat or not. Maybe also because it can be personal: somebody doesn’t eat eggs, somebody eats fish.

Let’s be clear for those who don’t know: a vegetarian usually doesn’t eat any type of meat (mammals, birds, fish) but can choose to eat products from animals (eggs, milk and cheese, honey). This last thing is what differentiates a vegetarian from a vegan, who refuses to eat everything that comes from an animal.

Correct me if I’m wrong cause I’m still learning.

There’s one thing though that it’s not even clear for some vegetarians (I was one of those till some weeks ago): not all the cheese is vegetarian.

WTF Daria? Why are you ruining our lives like this? I just want you to know. Better to be ignorant about this? Then don’t continue to read, guys.

When is a cheese vegetarian and when it’s not

A lot of types of cheese are made with rennet.
What is rennet?
It’s a set of enzymes produced in the stomachs of ruminant mammals. Only when they are still breastfed they produce these enzymes, after they stop.
This set of enzymes is used to separate milk from water in order to form a solid mass.

There are other types of rennets, derived from bacteria or from plants. These give us the possibility to make vegetarian cheese.

So, usually, cheese from the tradition and hard (or old) are made with the animal rennet and are not vegetarian. Italian and French classical cheese are an example. Parmesan is not vegetarian.
Plus, in some countries they don’t even have to specify which type of rennet is inside a cheese.

Something is changing, yes, some companies are starting to change the rennet they use or at least they want to give a vegetarian alternative.

I’m not here to give you a list of cheese that is vegetarian, because I’m not sure and I’m not enough educated. Fresh cheese is most of the time vegetarian, but I don’t think that all mozzarella are. Maybe even the same brand create different types of mozzarella for each country.

What do I do for now?

You know that I’m lactose intolerant so I cannot be a fresh cheese consumer. I eat a pizza with mozzarella, yes, but nothing more.
The case is different with hard cheese. I can eat it because during the process it looses the lactose.
It’s difficult for me this journey of becoming vegetarian, I love meat, I love cheese… so for now I’m keeping parmesan, gruyere and gorgonzola in my diet.

However, I found out that for sure at least 90% of Halal and Kosher cheese are vegetarian. This is a great start. You can find a kosher or halal market near you.

Another thing: some supermarkets and some cheese companies are specifying which of their cheese is vegetarian on their websites. Swiss Coop is an example.

However…

Let’s keep in mind that every single type of cheese comes from the exploitation of dairy cows. Vegetarian or not.
Like every other mom, a cow has milk only when it’s pregnant and when it gave birth of a little calf.

These dairy cows (well treated, well fed, leaving freely or not) are constantly impregnated in order to have a constant flow of milk.

So, should the ethical problem be of the cheese in general? In my opinion yes.

But I would like to hear your opinion, about vegetarian and not vegetarian cheese and about dairy cows. Let me know.

I’ll continue my journey toward a better planet also thanks to your advice!

Versione in italiano

Questo Natale per me è stato impossibile non mangiare carne, era ovunque. Ti ho già detto che mi piace, non sto diventando vegetariana perché la carne mi fa schifo, quindi per me è facile cadere in tentazione.
Mia mamma compra carne solo da allevatori locali, quindi non da allevamenti intensivi, ma comunque era davvero tanta!
Non sono perfetta, sono vegetariana solo da 3 mesi, sono ancora in fase di transizione. Mi sto guardando in giro, mi sto documentando. Ci sto provando, insomma!

In questi 2 giorni con la mia famiglia abbiamo intavolato un grande dibattito: cosa vuol dire essere vegetariano?
Anche se sembra facile, per un non vegetariano è ancora difficile capire cosa si mangia o no. Forse anche perché può essere una scelta super personale: qualcuno non mangia uova, qualcuno mangia pesce.
Chiariamo le idee: di norma un vegetariano non mangia nessun tipo di carne (mammiferi, uccelli, pesce) ma può scegliere di mangiare prodotti che vengono dagli animali (uova, latte e formaggio, miele). Quest’ultima cosa è ciò che differenzia un vegetariano da un vegano, che si rifiuta di mangiare tutto ciò che proviene da un animale.

Ti prego, correggimi se sbaglio perché sto ancora imparando.

C’è una cosa però che non è chiara nemmeno per alcuni vegetariani (Io ero tar questi fino a qualche settimana fa): non tutto il formaggio è vegetariano.

Ma che cazz Daria? Perché mi stai rovinando la vita in questo modo?
Voglio solo fornire le informazioni che reperisco. Meglio ignorare?
Allora non continuare a leggere.

Quando un formaggio è vegetariano e quando non lo è

Molti tipi di formaggio sono fatti con il caglio.
Cos’è il caglio?
È un insieme di enzimi prodotti nello stomaco di piccoli mammiferi ruminanti. Solo quando sono ancora allattati producono questi enzimi, dopo non li producono più.
Questo insieme di enzimi viene utilizzato per separare il latte dall’acqua in modo da formare una massa solida.

Esistono altri tipi di caglio, derivati ​​da batteri o da piante. Questi ci danno la possibilità di fare il formaggio vegetariano.

Quindi, solitamente, i formaggi della tradizione a pasta dura (o stagionati) sono fatti con il caglio animale e non sono vegetariani. I formaggi classici italiani e francesi ne sono un esempio. Il parmigiano non è vegetariano.
In più in alcuni paesi non devono nemmeno specificare che tipo di caglio c’è all’interno di un formaggio.

Qualcosa sta cambiando, sì, alcune aziende stanno iniziando a cambiare il caglio che usano o almeno vogliono dare un’alternativa vegetariana.

Non sono qui per darvi una lista di formaggi vegetariani, perché non ne sono sicura e non sono abbastanza informata. Il formaggio fresco è il più delle volte vegetariano, ma non credo che tutte le mozzarelle lo siano, ad esempio. Magari anche lo stesso brand crea diversi tipi di mozzarella per ogni paese.

Come mi comporto io?

Ho già detto più volte che son intollerante al lattosio, quindi già per questo non posso mangiare formaggi freschi. Mi limito alla mozzarella sulla pizza, niente di più.

Un’altra storia è il formaggio stagionato, che posso mangiare, perché in fase di stagionatura perde gran parte del lattosio.
Questo viaggio verso vegetarianesimo (e un giorno verso il veganesimo) è difficile per me; amo la carne e amo il formaggio. Così per ora mantengo nella mia dieta parmigiano, groviera e gorgonzola, i miei preferiti. Sia chiaro che non è che mi faccio il bagno nel formaggio, lo mangio ogni tanto.

Ho fatto comunque una scoperta: praticamente tutti i formaggi halal e kosher sono vegetariani. Questo è un ottimo inizio e se volete andare sul sicuro potete cercare alimentari halal o kosher dove comprarlo.

Un’altra cosa: alcuni supermercati e alcuni siti internet di marchi di formaggio specificano quali dei loro formaggi hanno caglio animale e quali no. Un esempio è la Coop svizzera.

Però

Ricordiamo che ogni singola tipologia di formaggio nasce comunque dallo sfruttamento delle vacche da latte. Vegetariana o no.
Come ogni altra mamma, una mucca ha latte solo quando è incinta e quando ha partorito un vitellino.
Queste vacche da latte (ben trattate, ben nutrite, che escono libere oppure no) sono costantemente fecondate per avere un flusso di latte continuo.

Quindi, il problema etico dovrebbe essere del formaggio in generale? Secondo me sì.

Ma mi piacerebbe sentire la tua opinione, sia sui formaggi vegetariani e non, che sulle mucche da latte.

Il mio viaggio verso un pianeta migliore continua anche grazie ai tuoi consigli!

Exit mobile version