I love books: Almost Blue di Carlo Lucarelli

E’ la prima volta in vita mia in cui mi sembra di leggere qualcosa e sentire nel frattempo un sottofondo musicale.Non solo, più lo scrittore descrive un suono, più io lo sento: Almost Blue di Carlo Lucarelli mi ha fatto sognare. Edito da Einaudi, pubblicato nel 1997, questo romanzo noir non colpisce per un epilogoContinua a leggere “I love books: Almost Blue di Carlo Lucarelli”

I love books: La strana fuga del tempo di Roberto Pinochi

Una calma vacanza alle terme di Montecatini cambia la vita di Giuseppe Verdi e altri protagonisti reali e immaginari. La strana fuga del tempo di Roberto Pinochi, edito da MdS Editore, si insinua nella vita del Maestro, ormai anziano, e aggiunge un episodio immaginario che ha a che fare con personaggi che somigliano molto aContinua a leggere “I love books: La strana fuga del tempo di Roberto Pinochi”

I love books: Ellie all’improvviso – Lisa Jewell (Then she was gone)

Questo è un libro strano.Non fraintendetemi, la stessa autrice, Lisa Jewell, lo definisce in questo modo. E ha ragione.E’ un libro strano, contorto e semplice, stupefacente e normale, giallo e rosa. Devo ammettere che ho pianto in diversi punti, mi sono arrabbiata in altri: Ellie all’improvviso, edito in Italia da Neri Pozzi, mi ha davveroContinua a leggere “I love books: Ellie all’improvviso – Lisa Jewell (Then she was gone)”

I love books: un libro alla settimana (more or less)

Il 2018 è stato un anno buono per tanti motivi: mi sono laureata, mi sono trasferita in Svizzera con Stefano, ho trovato lavoro (anche se non il lavoro della vita), ho finalmente qualche soldo da parte… Ma c’è una cosa che non mi va giù: ho letto troppo poco.Certo, per scrivere una tesi si leggonoContinua a leggere “I love books: un libro alla settimana (more or less)”