Harry Potter e la camera dei segreti. CAP 6: Gilderoy Lockhart

Il secondo anno a Hogwarts ha ufficialmente inizio. A colazione iniziano già le sorprese: la mamma di Ron manda una strillettera al figlio che letteralmente gli strilla in faccia tutto il disappunto di una madre che non trova più l’auto, che ha il marito indagato a causa dell’auto, che non sapeva cosa fosse successo aContinua a leggere “Harry Potter e la camera dei segreti. CAP 6: Gilderoy Lockhart”

I love books: Buchi nella sabbia di Marco Malvaldi

Da buona ammiratrice della città di Pisa (ci ho vissuto 10 anni) e della Toscana e dei toscani in generale, amo leggere i libri di Marco Malvaldi. Mi fanno tornare col pensiero la. E anche sta volta che la ci sono per davvero (vacanze dalla suocera) mi sto leggendo il suo romanzo che, devo dire,Continua a leggere “I love books: Buchi nella sabbia di Marco Malvaldi”

La serie crime della settimana: La signora in giallo

Una serie tv come La signora in giallo (titolo originale Murder, she wrote) non poteva mancare in questa rubrica sulle serie crime. Jessica Fletcher (Angela Lansbury) è una pimpante vedova di mezza età, che ha lavorato come insegnante di lettere al liceo di Cabot Cove, Maine, fino alla pensione. Dal momento in cui decide diContinua a leggere “La serie crime della settimana: La signora in giallo”

I love Books: Johnny degli angeli di Athos Bigongiali

Athos Bigongiali non è un grande sostenitore dei blog, lo scrive anche nei ringraziamenti: (Grazie)A tutti quelli che ne scriveranno, dovunque vorranno, anche sui blog (che prima o poi capirò cosa sono). Ma io ne scrivo lo stesso quassù, ché il suo Johnny degli angeli m’è piaciuto e tutti lo devono sapere. Trama.Los Angeles, 4Continua a leggere “I love Books: Johnny degli angeli di Athos Bigongiali”

In cucina: la mia minestra viola

Il tempo è peggiorato e questa cosa mi fa davvero innervosire. L’unica cosa positiva è che si possono mangiare ancora cose calde e confortanti come minestroni, paste al forno… Quindi ho fatto una minestra/minestrone con le verdure che avevo in frigo: cavolo viola, cipolle, patate, carote e finocchio. Ovviamente la ricetta è semplicissima ma unContinua a leggere “In cucina: la mia minestra viola”

Voglio una vita hygge

Immagine di copertina di minimaliv.com. Hygge è una parola danese che racchiude un significato abbastanza complesso: il sentimento, l’atmosfera che permette di vivere un senso di comodità, accoglienza e famigliarità. Non si vive una felicità effimera, ma un tranquillità quotidiana che dà un appagamento a lungo termine. “Ah, quindi il non fare un cazzo?” direteContinua a leggere “Voglio una vita hygge”