Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. CAP 14: L’ira di Piton

Capitolo ricco di avvenimenti questo!
Cerchiamo di affrontarli tutti.
Sirius Black è riuscito ad entrare nella torre Grifondoro grazie a Neville che aveva scritto su un foglietto le parole segrete. Ha lacerato una parte delle tende del letto di Ron; Ron si sveglia, urla e Black scappa. Strano no? Un pluriassassino fermato dall’urlo di un ragazzino? Anche secondo Ron e Harry è strano.

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban. CAP 13: Grifondoro contro Corvonero

Iniziamo il capitolo con il post-lite tra Ron e Hermione. Lei non vuole ammettere che Crosta possa essere morto mangiato da Grattastinchi e Ron è decisamente sconvolto. Non mi sembrava molto attaccato a Crosta fino a questo momento ma forse mi sbagliavo: alla fine hanno passato insieme davvero tantissimi anni, ce l’aveva sempre nel taschino.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. CAP 12: Il Patronus

Inizia il nuovo trimestre e con lui le lezioni!
Hagrid cerca di essere un po’ più divertente, a Divinazione la Trelawney predice ogni volta la morte di Harry, insomma le solite cose!

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. CAP 11: La Firebolt

Harry è decisamente sconvolto dalle notizie che ha appena origliato su Sirius Black e la sua famiglia. Insomma, chi non lo sarebbe? Hai un padrino, hai una famiglia e lui, la persona di cui si fidano di più ti tradisce per il più pericoloso mago di tutti i tempi. Io sarei per lo meno svenuta.

Harry potter e il prigioniero di Azkaban. CAP 10: La mappa del Malandrino

Abbiamo lasciato Harry in infermeria nel capitolo precedente, dopo la caduta alla partita di Quidditch.
Vorrei far notare che Ginny Weasley gli ha portato arrossendo furiosamente, un bigliettino. Così, per dire che è già da un po’ che penso che sia super cotta di Harry!

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban. CAP. 8 e 9: La fuga della signora grassa – Una grama sconfitta

Questi due capitoli sono legati strettamente sia da una sensazione che aleggia nell’aria che da un grande pericolo. Vediamo cosa succede.