Harry Potter e la Pietra filosofale. CAP 1: Il bambino che è sopravvissuto

Sì lo so, non è originale come sotto-rubrica, ma io questo viaggio nel mondo dei libri di J.K. Rowling lo voglio fare da anni e ogni volta mi dico "ma dai, Daria, lo sai quanta gente ha già spulciato la saga meglio di te? Quanta gente più esperta di te c'è?". Questa volta non mi … Continue reading Harry Potter e la Pietra filosofale. CAP 1: Il bambino che è sopravvissuto

I love books: L’ombra del coyote di Michael Connelly

Avevo deciso di percorrere tutta la carriera di Michael Connelly per punti principali e infatti nel primo articolo ho raggruppato i suoi primi tre libri (clicca qui per leggerlo), che a parer mio erano collegati l'uno all'altro da un filo conduttore.Avrei voluto quindi proseguire con un altro articolo che ne raggruppasse di nuovo qualcuno, ma … Continue reading I love books: L’ombra del coyote di Michael Connelly

I love books: un commento su 1984 di George Orwell

Gosh. Uso l'espressione che si usa nei fumetti quando sei insieme perplesso, imbarazzato, non felice, insomma, non sai a cosa pensare.1984 di George Orwell (scritto nel 1948, edito in Italia da Mondadori) mi ha sconvolta. Sono appassionata di gialli, thriller, noir e horror, ma questo romanzo distopico mi ha segnata per la sua realisticità ed … Continue reading I love books: un commento su 1984 di George Orwell

La serie crime della settimana – Manhunt: Unabomber

Torniamo a parlare di una serie moderna. Discovery Channel ci ha fatto dono di una Serie Crime con S e C maiuscole, ben fatta, appassionante, attori meravigliosi. Sto parlando di Manhunt: Unabomber, del 2017. Non viene definita ovunque serie crime, viene più che altro definita drammatica, ma abbiamo l'Fbi che indaga, sta nascendo una nuova … Continue reading La serie crime della settimana – Manhunt: Unabomber