#domenicacrime: Sherlock

Ci sono davvero tantissimi esempi di film e serie tv dedicati a Sherlock Holmes. Forse perché è l’investigatore più amato della letteratura. I libri di Arthur Conan Doyle sopravvivranno per sempre.

Oggi mi focalizzo sulla serie Sherlock, con protagonisti Benedict Cumberbatch e Martin Freeman. Dal 2010 sono state realizzate 4 stagioni per un totale di 12 episodi +1 speciale. E’ tutta disponibile su Netflix.

La serie è ambientata ai giorni nostri, Sherlock Holmes e Watson hanno i caratteri che abbiamo imparato a conoscere nei libri: uno è stravagante, suonatore di violino, super intelligente e drogato, l’altro è posato, serio, ex medico militare, integerrimo.
Abbiamo Moriarty, abbiamo un fratello Mycroft Holmes, abbiamo il detective che non risolverebbe nessun caso senza SHerlock, Greg Lestrade.

La serie è affascinante, i protagonisti sono bravi e gli episodi hanno un ritmo sostenuto. Tuttavia, c’è qualcosa che dopo un po’ stona, alcuni personaggi aggiunti sono troppo forse. Si mescola reale e irreale, quello che sta nella mente dello Sherlock drogato e quello che davvero succede in una Londra moderna e vittoriana allo stesso tempo.

COnsiglio questa serie? Se siete fan di Sherlock Holmes, consiglio tutto quello che lo riguarda. Sono fatta così. La serie è ben fatta e si lascia guardare tutta d’un fiato!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: