Harry Potter e la Pietra filosofale. CAP 2: Vetri che scompaiono

In questo secondo capitolo entriamo ancora più a fondo nella vita di Harry “prima di conoscere tutto” e della famiglia Dursley.
I Dursley sono indubbiamente dei pessimi genitori. E sono stata molto gentile. Lasciamo per un momento da parte il povero Harry che dorme in un sottoscala, probabilmente mangia anche poco, e solo per questo dovrebbero essere arrestati.
Guardiamo il loro comportamento con il figlio, non hanno mezze misure. Riversano un amore morboso e anche reverenziale verso un figlio che non sa cosa significhi dire grazie, che per 10 anni ha vessato Harry, che pretende sempre di più, ed è tutta colpa loro.
Forse andrebbero arrestati anche per come hanno cresciuto Dudley: un bambino inutile, che non sa fare niente e a cui insegnano ad odiare invece che amare.

Bene. Detto questo, sono passati 10 anni tra il primo e il secondo capitolo. Le cose da segnalare di questi anni sono poche ma particolari, episodi che Harry ha vissuto e non si spiega (per ora!), come quando dopo aver avuto un taglio orrendo di capelli, questi sono ricresciuti in una sola notte. Ebbene, ora siamo nel presente della storia narrata e un altro strano avvenimento accade: allo zoo per il compleanno di Dudley, innanzitutto Harry parla con un serpente gigante (fatto da sottolineare 1000 volte perché sarà davvero di grande importanza in futuro) e in più sparisce la teca che contiene questo serpente. Puf, come per magiiiia. Difatti.

Avvertiamo che nell’aria c’è qualcosa di non tradizionale e non vediamo l’ora di scoprirre cos’è.

Cosa pensate di questo capitolo?
La domanda che io mi pongo ancora oggi, dopo anni dalla prima volta che ho letto questo libro è: ma Piers sarà veramente amico di Dudley e quindi malvagio (e magari con dei genitori di merda come i suoi) o sarà suo amico per convenienza così non viene menato? Avete una risposta?

A martedì prossimo con il terzo capitolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...