In cucina: cinnamon rolls!

Cosa c’è di meglio che passare una domenica fredda a casa a leggere un bel libro, bere un te caldo e gustare un dolce con uvetta e cannella?
Non sono stata un’amante della cannella, finché non ho scoperto queste girelle svedesi. I cinnamon rolls sono ormai famosi in tutto il mondo e io li ho assaggiati per la prima volta da Starbucks, pensa te.

Non vi preoccupate, i cinnamon rolls sono molto più semplici da realizzare di quello che sembra… se ci riesco io poi…

Cosa ci metto.
Per l’impasto:

  • 600 gr di farina
  • 60 gr di zucchero (io uso quello di canna)
  • 15 gr di lievito di birra fresco (oppure 5 gr se secco)
  • un pizzico di sale
  • 120 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 120 ml di latte a temperatura ambiente
  • 80 gr di burro
  • 1 uovo medio

Per il ripieno:

  • 80 gr di zucchero
  • 15 gr di cannella in polvere
  • 150 gr di uvetta

Per glassare:

  • 200 gr di zucchero a velo
  • poca acqua a temperatura ambiente

Come lo faccio.
Faccio sciogliere il burro a bagnomaria o nel microonde. Ammollo per un poco l’uvetta nell’acqua, poi la strizzo e mescolo insieme gli ingredienti per il ripieno (cannella, uvetta e zucchero). Mixo per bene in una ciotola tutti gli ingredienti secchi ( farina, zucchero, lievito sbriciolato, sale) e in un’altra quelli liquidi (acqua, latte, uovo e il burro dopo che si è un po’ raffreddato). Poi unisco il liquido al secco e impasto per bene finché non ottengo una palla liscia. La lascio nella ciotola, copro con un telo e la faccio riposare 30 minuti.

Infarino leggermente un piano e con il mattarello creo dall’impasto un rettangolo. Cospargo il tutto con il mix di uvetta, zucchero e cannella.
Ora sta la parte “difficile”, creare il rotolo. Partendo dal lato più lungo, avvolgo la pasta su se stessa. Con un coltello, poi taglio delle rondelle di circa 3 cm l’una. Ne verranno più o meno 12.

Metto la carta da forno sulla teglia e ci posiziono i rotoli. Li lascio riposare in forno 30 minuti. Dopodiché accendo il forno statico a 180° e li cuocio per circa 30 minuti.
Quando saranno freddi, mescolo lo zucchero a velo a pochissima acqua, finché non sarà vischioso e lo cospargo sui cinnamon rolls. Fine!

Che ne pensate? Ci si mette più o meno un paio d’ore a farli (e circa 15 minuti a mangiarli tutti), ma direi che ne vale la pena. So, che è inutile dirlo, perché non durano quasi mai così tanto, ma dopo un paio di giorni si induriscono un po’.
Io ne faccio sempre solo un paio con la glassa perché Stefano non l’apprezza. Sì, lo so è un grave difetto questo. Come si fa a non amare la glassa? Mi ricordo che da piccola quando c’erano i bignè alla crema io mi fregavo tutta la glassa sopra e lasciavo i bignè senza il tuppo.
Fatemi sapere come vi vengono queste girelle e se le amate quanto me :*

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s