In cucina: la mia minestra viola

Il tempo è peggiorato e questa cosa mi fa davvero innervosire.

L’unica cosa positiva è che si possono mangiare ancora cose calde e confortanti come minestroni, paste al forno…

Quindi ho fatto una minestra/minestrone con le verdure che avevo in frigo: cavolo viola, cipolle, patate, carote e finocchio.

Ovviamente la ricetta è semplicissima ma un pochino lunga.

Cosa ci metto:

  • Mezzo cavolo viola
  • Due patate grandi
  • Tre carote grandi
  • Una cipolla
  • Metà finocchio
  • Brodo vegetale

Come lo faccio:

Ho trovato qui alla coop un brodo granulare bio molto buono, ne uso un cucchiaino colmo per ogni mezzo litro. Quindi, più o meno ho messo a scaldare 2 litri d’acqua e 4 cucchiaini colmi di brodo granulare.

Ho lavato e tagliato le verdure e le ho aggiunte al brodo. Ho lasciato poi il tutto a cuocere a fuoco lento lento per un’ora e mezza. Nel frattempo ho letto un libro!

Ho servito poi la minestra con crostini, un filo d’olio e parmigiano reggiano.

Più facile di così!

E se avanza?

Il giorno dopo avevo ancora abbastanza minestra così ho frullato il tutto e l’ho fatta ridurre sul fuoco per renderla cremosa.

L’ho poi servita fredda con una fiordilatte e dei pomodorini. Buona buona!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s